Sansepolcro-Livorno 1-1, ancora un pareggio per gli amaranto

Luci apre, ma Mezzasoma pareggia i conti dopo mezz'ora. Prestazione deludente

L'allenatore del Livorno, Fabio Fossati (Foto Novi)
L'allenatore del Livorno, Fabio Fossati (Foto Novi)

Sansepolcro (Arezzo) 28 gennaio 2024 - Continua la pareggite dell’Unione Sportiva Livorno 1915 che sul campo del ViviAltotevere Sansepolcro non riesce a ritrovare la vittoria che manca da quattro partite. Poche idee di gioco, pochi spunti e la costante sensazione di non essere mai pericolosi.

Gli amaranto, purtroppo, con la prestazione di oggi compromettono ulteriormente l’aggancio al primo posto, uscendo dalla zona playoff e a +9 dalla Pianese capolista. L’US Livorno va subito avanti dopo tre minuti con un tap-in di capitan Luci, ma dopo essere stati raggiunti alla mezz’ora da Mezzasoma non riescono più a mettere benzina nel motore. Addirittura, a tempo praticamente scaduto, i padroni di casa colpiscono una clamorosa traversa con Essoussi.

Le foto

Mister Fabio Fossati ripropone il 3-5-2 con Nicolae Danko Ciobanu in porta con il braccetto difensivo composto da Andrea Fancelli, Lorenzo Schiaroli e Duccio Brenna. A centrocampo, sugli esterni, Alpha Camara e Felipe Curcio mentre in cabina di regia torna titolare capitan Andrea Luci insieme a Andrei Tanasa e Niccolò Nardi. In attacco la coppia formata da Sacha Cori e Giulio Giordani.

Partenza sprint degli amaranto che dopo soli tre minuti di gioco vanno avanti con il proprio capitano. Nardi riparte in contropiede servendo Cori che triangola bene con Giordani e prova il tiro. Sulla respinta Andrea Luci si avventa e può solo appoggiare in rete. La rete del vantaggio scuote i padroni di casa che provano a reagire immediatamente con Borgo che, su un’uscita troppo avventata di Ciobanu, prova a sorprenderlo da centrocampo. Se da una parte i bianconeri sono molto imprecisi in fase di costruzione, dall’altra gli amaranto abbassano guardia e pressione.

È così che alla mezz’ora il Sansepolcro trova il pareggio con Mezzasoma, bravo a farsi trovare isolato sul secondo palo e segnare di prima intenzione. I padroni di casa prendono così fiducia e provano a trovare l’immediato uno-due con Fracassini, due volte, e Pasquali ma Ciobanu para in entrambi i casi bloccando la sfera. La seconda frazione si apre con un assetto più offensivo dell’US Livorno che vede la sostituzione di Fancelli per Menga. Dopo soli cinque minuti gli amaranto sfiorano il raddoppio con Giordani che conclude alla perfezione e in mezza rovesciata uno schema su palla inattiva calciato da Luci. È così che l’US Livorno prova ad aumentare i giri del motore alla ricerca della seconda rete. Fossati cambia modulo passando alla difesa a quattro e inserisce Bellini e Luis Henrique.

L’ultimo quarto d’ora di gioco si è contraddistinto per l’estrema confusione di manovre da entrambe le parti con gli amaranto che provano a colpire con lanci lunghi e imprecisi mentre il Sansepolcro in contropiede. A circa cinque minuti dal termine grosso brivido per gli ospiti con Camara che, dopo un’azione convulsa dei bianconeri, che salva sulla linea dopo un tiro in mischia di Ferri Marini. I minuti scorrono e sale il nervosismo soprattutto lato US Livorno che non riesce a concretizzare le azioni di gioco e trovare il vantaggio.

A tempo praticamente scaduto gli amaranto rischiano di racimolare un’amara sconfitta con Essoussi che, lasciato solo a tirare, alza un semi-lob colpendo in pieno la traversa così. La partita termina così con l’ennesimo pareggio di una squadra che sta facendo un’enorme fatica a segnare e a mettere a proprio favore l’inerzia della partita compromettendo di fatto l’intero campionato.

Il tabellino

Sansepolcro (3-5-2): Di Stasio; Borgo, Brizzi, Fremura; Mezzasoma (90' Buzzi), Fracassini, Piermarini (82' Gennaioli), D'Angelo (70' Gorini), Grassi; Ferri Marini (90' Essoussi), Pasquali. A disposizione: Patata, Guarracino, Giorni, Pauselli, Orlandi. All. Bonura Livorno (3-5-2): Ciobanu; Schiaroli, Brenna (57' Bellini), Fancelli (46' Menga); Camara, Luci, Tanasa, Nardi, Curcio; Giordani (64' Luis Henrique), Cori (79' Tenkorang). A disposizione: Albieri, Ronchi, Goffredi, Likaxhiu, Frroku. All. Fossati Arbitro: Saffiotti di Como Reti: 3' Luci, 30' Mezzasoma Note: angoli 2-2, ammoniti Brenna, D'Angelo, Gorini e Luci, recupero 1' e 8’.

di Filippo Ciapini